Chiara Quarta – laureanda in Biotecnologie mediche e Nanobiotecnologie, per BioBang

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1050464817305971

Molecular and expression analysis of the Allograft inflammatory factor 1 (AIF-1) in the coelomocytes of the common sea urchin Paracentrotus lividus

AIF-1 è un gene altamente conservato coinvolto nel processo infiammatorio in numerose specie animali, anche molto lontane dal punto di vista evoluzionistico.
In questo studio, in particolare, si riporta l’identificazione molecolare e la caratterizzazione funzionale di AIF-1 nei celomociti del riccio di mare Paracentrotus lividus.
I celomociti sono una popolazione cellulare eterogenea che si muove liberamente nella cavità celomatica e che, negli echinodermi, rappresentano le cellule immuno-competenti in grado di discriminare le componenti self da quelle non self.
Proprio per il ruolo che svolgono nei processi immunitari, i celomociti richiamano funzionalmente i macrofagi dei vertebrati essendo anche responsabili della produzione di fattori pro-infiammatori.
Lo studio ha preso in esame, quindi, l’espressione del gene AIF-1 nei celomociti di P. lividus e la sua modulazione in seguito ad attacco batterico con batteri Gram + e, dall’analisi dei risultati, si è riscontrato che, sottoponendo i celomociti ad attacco batterico, l’espressione di AIF-1 varia sensibilmente, confermando, quindi, il ruolo di AIF-1 nei processi difensivi sia negli echinodermi che nelle altre specie animali.